La Basilicata: cinque prodotti tipici lucani da non perdere

Posted by Silvia Sebastiano on
La Basilicata: cinque prodotti tipici lucani da non perdere

La salsiccia lucanica di Cancellara, un salume della Basilicata che vanta origini antichissime

 

La Basilicata si posiziona tra Calabria e Puglia. E’ una regione che ha molto da offrire dal punto di vista turistico, in quanto ricca di potenzialità. La Basilicata infatti coniuga la bellezza dei boschi e dei passi montani alle spiagge dei litorali ionico e tirrenico.

Si presta bene inoltre al turismo culturale. Difatti i Sassi di Matera sono dal 1993 Patrimonio mondiale dell’umanità e la città è stata designata Capitale europea della cultura per il 2019.

E ora vi presentiamo cinque prodotti tipici lucani, assolutamente da non perdere.

La melanzana rossa di Rotonda Dop

La melanzana rossa di Rotonda Dop è una melanzana di colore rosso originaria dell’Africa. Ai primi del Novecento infatti alcuni emigrati lucani in Africa portarono in Basilicata i semi di questo ortaggio.

La melanzana rossa è poi diventata col tempo il simbolo della povertà e della perseveranza dei contadini lucani.

La salsiccia lucanica di Cancellara

La lucanica di Cancellara è una salsiccia a base di carne suina, semi di finocchio e sale, con l’aggiunta di strutto e peperoncino.

La preparazione di questo tipo di salsiccia è diffusa in realtà su tutto il territorio della Basilicata e ha una tradizione molto antica. Ne è una prova la citazione di questo salume nel trattato De re coquinaria del romano Marco Gavio Apicio.

Il pane di Matera: una eccellenza della Basilicata

Il pane di Matera è un prodotto agroalimentare Igp. Questo pane è unico e irripetibile per l’alta qualità e la peculiarità degli ingredienti: acqua di sorgente, grano lucano e lievito madre.

Un tempo in Basilicata la preparazione del pane era un vero e proprio rito. La creazione dell’impasto spettava alle donne, che successivamente portavano a cuocere le forme di pane nel forno pubblico.

Il canestrato di Moliterno Igp: una specialità della Basilicata

Il canestrato di Moliterno è un formaggio lucano a pasta dura, ottenuto da latte ovino e caprino. La sua stagionatura dura almeno due mesi e deve avvenire rigorosamente nel territorio del comune di Moliterno.

Il peperone di Senise Igp

Il peperone di Senise ha una caratteristica forma appuntita e può presentare una colorazione verde o rossa. E’ prodotto nelle aree limitrofe al comune di Senise.

Questi peperoni si essiccano e infine sono “asciugati” in forno. La polvere da essi ricavata è un ingrediente tipico della cucina della Basilicata.