Calciomercato, Leonardo Bonucci-Milan l’affare dell’estate è quasi chiuso

Condividi

I malumori che erano trapelati dallo spogliatoio, durante la finale di Champions League, non erano poi così ipotetici. Leonardo Bonucci andrà via dalla Juventus, in direzione Milano e precisamente nella tana del diavolo. Il calcio mercato estivo si è improvvisamente infiammato, quando questa notizia è circolata su tutti i media. Questa trattativa, ha sicuramente del clamoroso, se consideriamo il fatto che nessuno avrebbe mai pensato alla partenza del difensore bianconero. I termini contrattuali, che porterebbero Bonucci al Milan, sono quasi del tutto definiti. Otto milioni di euro per 4 anni e due bonus a stagione, un maxi contratto milionario che ha il sapore di affare record.

Leonardo Bonucci accordo raggiunto nella notte

Nella notte si sono incontrati i direttori sportivi delle due società insieme al giocatore e avrebbero raggiunto l’accordo economico. Alla Juventus andrebbero 40 milioni di euro, mentre Leonardo Bonucci firmerebbe per un contratto milionario, che prevede 8 milioni a stagione per quattro anni più i bonus. L’affare non è ancora stato definito, ma ormai mancano solo alcuni dettagli legati ai bonus. Il difensore ha pubblicato un post ambiguo sui social, sul quale ha scritto: “Ready for season 2017-2018″ (si torna a lavoro pronto per ricominciare). Il messaggio sembrerebbe banale, ma i tifosi si sono accorti di una stranezza, non ha utilizzato l’hastag, che usa di solito nei suoi messaggi, “#finoallafine”.

Leonardo Bonucci

La trattativa con il Milan guidata da Lucci

A seguire l’intera trattativa con il Milan, è stato il procuratore del giocatore, Alessandro Lucci il quale inizialmente ha incontrato Marotta e Paratici per decidere il destino di Bonucci. Poi successivamente ha ascoltato il direttore sportivo rossonero Fassone, per cercare di definire i termini economici del contratto. L’intesa è stata raggiunta, ma mancano ancora gli accordi sui due bonus a stagione, che sono stati concordati con la dirigenza milanista. I tifosi bianconeri sono senz’altro delusi e lo hanno manifestato al J-Medical, dove Bonucci si è recato per le visite mediche.

Lascia un like...
Marotta DS della Juventus

Leonardo Bonucci paragonato a Pirlo

Sulle pagine di Tuttosport, si legge un confronto tra Leonardo Bonucci e Andrea Pirlo. Nel 2011 Pirlo lasciò il Milan per approdare alla Juventus, ma quel passaggio non è la stessa cosa. A quei tempi Pirlo non era considerato inamovibile ed il suo trasferimento era nell’aria. Oggi invece la partenza di Bonucci è stata un fulmine a ciel sereno per i tifosi bianconeri. Leonardo Bonucci in realtà sta compiendo un passo indietro nella sua carriera, perché nella Juventus era considerato un leader. La sua decisione di passare al Milan che sportivamente non naviga in acque molto limpide, ha un sapore strano. Se la trattativa dovesse concludersi con la firma ufficiale (che ancora non c’è), lo stesso Bonucci potrebbe spiegare le motivazioni della scelta. Dopo una stagione esaltante con la vittoria dello scudetto, la Coppa Italia ed il secondo posto in Champions League, la notizia ha fatto certamente clamore.

Andrea Pirlo

Pirlo arrivò gratis alla Juventus

Probabilmente la differenza tra i due trasferimenti, sta nell’interesse economico. Andrea Pirlo arrivò alla Juventus a costo zero, oggi invece si parla di numerosi milioni di euro per la società e un contratto faraonico per il calciatore. Vedremo nei prossimi giorni, cosa diranno i diretti interessati su questo clamoroso, quanto misterioso trasferimento. Il calciatore non si è ancora espresso, ma presto probabilmente lo farà.

 

Condividi

Partner links