Vai al contenuto

Dado accusato di diffamazione? Si ribalta la vicenda del comico che disse di essere stato picchiato

Sono state archiviate le accuse nei confronti del giovane accusato di stalking e di aver picchiato la figlia di Gabriele Pellegrini, in arte Dado, e aperto un fascicolo con il comico indagato: due anni fa sostenne che l’ex fidanzato della figlia gli avesse rotto il naso quando cercò di difenderla.

Leggi l’articolo “Dado, il comico picchiato: la sua denuncia pubblica

Adesso si potrebbe ribaltare la vicenda, Dado rischia il processo per diffamazione visto che è risultata accertata l’inconsistenza di ogni accusa rivolta dal lui all’ex fidanzato della figlia, allora 16enne, e disposta l’archiviazione. LUfficio del Pubblico Ministero presso il Tribunale Penale di Roma, sulla scorta degli elementi emersi dalle indagini svolte, ha chiesto il rinvio a giudizio di “Dado” per diffamazione aggravata, stando alle nostre fonti.

Da vittima e testimonial contro il bullismo, potrebbe ritrovarsi sotto processo per diffamazione di un ragazzino.

La denuncia del comico fu fatta in modo pubblico due anni fa, mostrando nei suoi profili social una foto del suo volto. Dalle affermazioni fatte da Dado, la sua intenzione è stata quella di dare coraggio a tutti di denunciare questi atti di violenza e di non avere paura.

Date il buon esempio ai giovani di oggi” queste le sue parole, “dobbiamo vincere insieme contro i bulli“.

Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Puoi migliorare la tua esperienza di navigazione dandoci il permesso di utilizzare i dati raccolti per fini pubblicitari. Privacy Policy

X
Questo sito utilizza cookies per raccogliere statistiche anonime e per ricordare le tue scelte.