Giochi da tavola: la storia e l’invenzione dei più famosi

Giochi da tavola: la storia e l’invenzione dei più famosi

I più famosi giochi da tavola oggi usati dai bambini hanno origini antiche.

I giochi da tavola attualmente prodotti in Italia e nel mondo hanno origini lontane, persino vetuste. Ciò vuol dire che i nostri figli giocano con gli stessi giochi da tavola di cinquanta, cento anni fa. Questo è sotto certi aspetti affascinante.

Si tratta quindi di invenzioni senza tempo e che non invecchiano. Immutato resta tra i bambini il divertimento del Monopoli e del gioco dell’oca, che ancora oggi bisticciano per chi deve usare il fiasco o la candela. E sempre sulla cresta dell’onda troviamo il gioco delle pulci, anch’esso un vero classico. Ma quando sono stati inventati questi giochi?

Il Monopoli: il principe dei giochi da tavola

L’invenzione del Monopoli  risale ai primi anni del 1900, e la sua ideatrice è l’americana Elizabeth Magie. Il gioco si chiamava The Landlord’s Game, (Il gioco del possidente) e fu brevettato con questo nome nel 1904. Nel 1924 la signora Magie ne rinnova il brevetto, mutando alcune regole; col tempo gli attribuisce anche un nuovo nome: Auction Monopoly, che diverrà poi semplicemente Monopoly.

Negli anni Trenta una variante del Monopoly venne elaborata da Charles Darrow, per essere poi comprata e distribuita dalla Parker. In Italia il Monopoly venne distribuito a partire dal 1935 dalla Editrice Giochi; il nome fu però italianizzato in Monopoli.

Il gioco dell’oca

Tra i giochi da tavola, il gioco dell’oca vanta origini piuttosto antiche, ma la versione giunta fino a noi, quella con l’oca al centro del tabellone, risale alla seconda metà del 1500. Infatti nel 1580 Francesco I de’ Medici inviò in regalo a Filippo di Spagna il gioco chiamato “Nuovo e molto dilettevole giuoco dell’oca”.

Il gioco delle pulci: uno dei giochi da tavola più amati

Il brevetto del gioco delle pulci risale al 1889; il suo ideatore è l’inglese Joseph Assheton Fincher e il gioco delle pulci ( Tiddledy-Winks) e nello stesso anno viene messo in commercio dalla John Jacques and Sons.

 

 

 

0 0 vote
Article Rating

0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments
Puoi migliorare la tua esperienza di navigazione dandoci il permesso di utilizzare i dati raccolti per fini pubblicitari. Privacy Policy

X
Questo sito utilizza cookies per raccogliere statistiche anonime e per ricordare le tue scelte.