Moglie incinta muore: marito pubblica le foto su Facebook

Zach Kincaid è un uomo distrutto che ha perso la moglie e la quarta figlia in un solo istante. Un uomo ubriaco ha ucciso la donna incinta di 8 mesi che avrebbe presto messo alla luce una splendida bambina. L’uomo ha scelto un modo molto insolito ma allo stesso tempo diretto per fare il suo appello alle autorità.

Pubblicando su Facebook le foto della funzione funebre, vuole mostrare  al mondo cose gli è stato strappato.

Le foto della bara su Facebook

Zach si è detto inorridito dalle leggi californiane che hanno dato 10 anni all’assassino di sua moglie e di sua figlia. Da quanto racconta l’uomo, se la bambina fosse già venuta al mondo, gli anni da scontare in carcere sarebbero stati nettamente superiori. Ecco che decide di mostrare al mondo le foto della moglie dentro alla bara, e della piccola tra le braccia sue e dei fratellini. Una decisione molte combattuta ma che vuole dimostrare la vita che l’assassino ha tolto, la vita che secondo le leggi americane non esisteva ancora.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nel suo profilo social di Facebook l’uomo vuole lanciare un appello molto significativo. “E’ ora di cambiare queste leggi“, queste le parole che scrive il marito sopra alle foto che ritraggono quel triste e doloroso momento.

papà de I Robinson condannato

In alcune foto si possono vedere la moglie all’interno della bara mentre tiene tra le braccia la quarta figlia della coppia. Scorrendo con le immagini, la piccola priva di vita viene tenuta anche dal padre, per poi riposare tra le braccia delle sorelle. Una foto ancora più toccante quella che raffigura il più piccolo della coppia abbracciato alla bara della madre, quasi a non volerla lasciare.

Delle foto che hanno toccato molto il web e gli utenti, che oltre a far fare il giro del mondo a questa tragica storia, hanno espresso il loro dolore. Tutto il mondo si è stretto attorno alla famiglia di Zach e chiedono giustizia.

Fonte