Multa per chi lega il proprio cane domestico

Multa per chi lega il proprio cane domestico

«Nel prendere questa importante decisione abbiamo pensato soprattutto a tutti quei cittadini che tengono gli animali legati per molto tempo, facendoli così soffrire. Avere come animale domestico un cane è una cosa bella ma ognuno a casa propria deve fare in modo di metterlo in sicurezza e allo stesso tempo renderlo libero ed indubbiamente non maltrattarlo. Non voglio fare alcuna lotta ma rispettare la sensibilità di tutti. È chiaro che fuori casa bisognerà invece avere il guinzaglio» queste le sue dichiarazioni.

Purtroppo si rivelano tanti i cittadini che tengono il proprio cane legato abitualmente e se non vorranno essere sanzionati, dovranno adeguarsi al più presto.

“La catena per chi non lo sapesse reca gravi danni fisici e psichici e rappresenta un vero e proprio maltrattamento. Questa ordinanza è una svolta importante per la regione Puglia, e di questo ne siamo orgogliosi. Per ora solo alcuni comuni e regioni del nord avevano già preso in considerazione questa cosa, mentre nel Sud Italia solo le amministrazioni regionali di Calabria e Basilicata avevano regolamentato circa la lunghezza minima della catena da utilizzare con il proprio cane.  A Lecce siamo ben andati oltre.” queste le parole del primo cittadino di Lecce.

 

 

Pages: 1 2

1
Lascia un commento...

avatar
1 Argomenti commento
0 Risposte commento
0 Followers
 
Commenti più votati
Commenti più interessanti
1 Autore del commento
Giovanna Forlano Hanno commentato recentemente
  Iscirviti  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Giovanna Forlano
Utente

giusto provedimento chi ama gli animali nn metterebbe mai una catena al collo