Paolo Villaggio è deceduto, ma noi lo ricordiamo con un sorriso

[article1]

Termina la vita di uomo, nonchè professionista, ma non il suo ricordo di ogni risata che ha generato con le sue battute.
Ci ha lasciato oggi a Roma, Paolo Villaggio, il famoso “Fantozzi”. Ad annunciare la morte dell’attore 84enne è stata la figlia su Facebook, con la frase “Ciao papà ore sei di nuovo libero di volare”.
Elisabetta e il fratello erano nella clinica a Paideia dove Paolo era rivoberato per problemi al diabete che aveva curato poco e male.

Il giorno mercoledi 5 Luglio verrà allestita la camera ardente nella sala della Protometeca, dalle 9.30 alle 16.30. Dalle 18 in poi ci sarà un Teatro all’aperto con Ettore Scola di Casa del Cinema per ricordare e salutare per l’ultima volta il grande attore. Alle ore 21 inoltre, la Casa del Cinema modificherà il proprio programma estivo per proiettare “Fantozzi di Luciano Salce ” (anno 1976) per donare ancora una volta ai presenti un sorriso.

R.I.P. PAOLO!