Farsi le canne, ecco perchè fa male!

Condividi

La cannabis, però, rimane ancora oggi un tema di discussione molto vasto, in cui tutti i pareri non sembrano concordare.

La prima domanda che ci si pone è: “LA CANNABIS FA MALE?”

Lascia un like...
La Oms (Organizzazione Mondiale della Sanità) in una delle sue pubblicazioni sull’argomento, ha precisato che un consumo continuo e a lungo termine può causare effetti su memoria, processo decisionale, velocità di risposta, sbalzi d’umore e tanto altro.
Inoltre, la stessa organizzazione ha deciso di rispondere anche all’argomento dipendenza. Per gli studiosi esistono due tipi di dipendenza, ovvero quella psicologica che è legata all’abitudine o alla gestualità oppure quella fisica il cui corpo necessita ad ogni costo della sostanza.
La percentuale di rischio di dipendenza è pari al 10 per cento, vale a dire che 1 adolescente su 3 che consuma cannabis quotidianamente ne è dipendente fisicamente.

Ciò nonostante, si sostiene che come grado di pericolosità e di tossicità sia più alto quello dell’alcol e nicotina, oppure altre sostanze come eroina,cocaina, morfina, ecc….

Condividi

Partner links