Vai al contenuto

Jesolo: lui tenta il suicidio, la gente filma e incita a buttarsi

Una notizia di mercoledì mattina direttamente da Jesolo Lido, dove un algerino di 41 anni è salito sul tetto della sua abitazione e si è gettato. Una notizia piena di punti interrogativi e ben più complicata di quanto potrebbe sembrare, ma che colpisce per quanto riportato sulle persone ferme ad assistere.

La polizia, allertata dalla moglie e dalla cognata dell’uomo, è arrivata nell’abitazione verso le 10:30 di mercoledì mattina. Le donne hanno denunciato l’agerino per delle violenze fisiche subite probabilmente dopo ad un violento litigio. Quando le forze dell’ordine sono arrivate nell’edificio a Jesolo, l’uomo è parso subito ubriaco, con la bottiglia tra le mano ed un coltello.

A nulla sono valsi i tentativi della polizia per tranquillizzarlo e l’uomo, che inizialmente era nel terrazzino ad urlare la sua innocenza, si è poi diretto verso il tetto dell’abitazione, a 10 metri da terra.

 

Scopri come finisce la triste vicenda

Vigili del Fuoco, da eroi a carnefici: prima salvano 18 maialini dalle fiamme, poi pubblicano la foto del barbecue

Pagine: 1 2
Iscriviti
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments