Alcol pericoloso per i giovani, ecco perché non bisogna abusarne

Condividi

E’ di non minore importanza tener conto in quale momento della giornata beviate, infatti, a tal proposito, è sconsigliato bere fuori pasto o a stomaco vuoi oppure prima di mettersi alla guida o mentre si lavora. Se proprio volete bere qualcosa, fatelo ad esempio un sabato sera quando uscite con i vostri amici.

Devono assolutamente astenersi all’assunzione dell’alcol :

Lascia un like...
  • Le donne in gravidanza o allattamento
  • Sofferenti di malattie al fegato
  • Chi assume farmaci , soprattutto quelli psicotropi.

Come già detto all’inizio, il problema dell’alcol sta aumentando sempre di più soprattutto tra i giovani. Secondo affidabili indagini, l’età in cui si inizia a bere è dai circa 10 anni in su. Proprio per questo, inviato i genitori a controllare attentamente i propri figli e di educarli in maniera tale da non dar prendere questo brutto vizio.

Inoltre, esistono diverse credenze sull’alcol che sfateremo adesso:

  • Non favorisce la digestione: l’alcol non accelera, ma rallenta la digestione, producendo ipersecrezione gastrica con svuotamento dello stomaco.
  • Non è vero che il vino renda il sangue migliore: porta a problemi di anemia e aumento dei grassi presenti nel sangue.
  • Non dissetano, anzi disidratano. Infatti, l’alcol richiede più acqua per il metabolismo e aumenta dunque l’espulsione di acqua tramite le urine, poichè provoca un blocco dell’ormone antidiuretico.
  • Non riscalda, o meglio, avremo una sensazione di calore solo per i primi minuti, seguito da un raffreddamento che potrebbe aumentare il rischio di prendere un raffreddore.
  • Non fa riprendere da uno shock, anzi essendo un sedativo diminuisce solamente il senso di dolore.

Condividi

Partner links