Altezza da Guinness dei primati: l’uomo e la donna più alti del mondo

Altezza da Guinness dei primati: l’uomo e la donna più alti del mondo

Il giovane turco Sultan Kosen, l'uomo più alto del mondo.

Dice il proverbio: “Altezza mezza bellezza”, ragion per cui la maggior parte delle donne si inerpica su tacchi vertiginosi per sembrare più affascinante e con le gambe più lunghe.

In realtà la statura umana dipende da diversi fattori. In primo luogo da caratteristiche genetiche legate all’etnia di origine; può sicuramente essere influenzata dall’alimentazione e, in piccola parte, da un esercizio fisico mirato. In casi estremi e legati esclusivamente alla salute, è possibile ricorrere a una operazione chirurgica, l’allungamento degli arti inferiori.

Qual è l’altezza media degli esseri umani

Nell’ultimo secolo la statura media dell’essere umano è notevolmente aumentata. Per esempio, nel 1914 il primato dell’altezza (media) spettava agli svedesi, alti in media 1,72 m; un secolo dopo gli svedesi sono stati surclassati dagli olandesi, che raggiungono 1,83 m.

Infine l’altezza media degli esseri umani, considerando tutta la popolazione mondiale monitorata, è di 1,65 m. Gli uomini e le donne più alti vivono attualmente in Serbia e in Montenegro, mentre quelli di statura più bassa nell’area del Sud-Est asiatico. Per quanto riguarda l’Italia, gli uomini italiani hanno la statura media di 1,77 m, mentre le donne di 1,64 m.

Il Guinness dei primati: l’uomo e la donna più alti del mondo

L’uomo più alto del mondo ancora in vita è il turco Sultan Kosen, la cui statura è di 2,51 m. Kosen è nato nel 1982 e la sua straordinaria altezza è dovuta a una patologia: un tumore che incrementava la produzione di ormoni da parte del suo organismo. Fortunatamente il giovane Sultan è riuscito a guarire e segue una cura ormonale.

Anche la donna più alta del mondo è di nazionalità turca. Si tratta di Rumeysa Gelgi, ed è alta 2 metri e 13,5 cm. La giovanissima Rumeysa ha infatto solo 17 anni e deve la sua alta statura alla sindrome di Weaver, dovuta alla mutazione di un gene. Essa causa iperaccrescimento.

 


Lascia un commento...

avatar
  Iscirviti  
Notificami
Loading...

Puoi migliorare la tua esperienza di navigazione dandoci il permesso di utilizzare i dati raccolti per fini pubblicitari. Privacy Policy

X
Questo sito utilizza cookies per raccogliere statistiche anonime e per ricordare le tue scelte.