Ragazzo rimane chiuso nello stadio mentre era alla ricerca di uno “Squirtle” …

Posted by editor on
Ragazzo rimane chiuso nello stadio mentre era alla ricerca di uno “Squirtle” …

Ragazzo rimane chiuso nello stadio mentre era alla ricerca di uno “Squirtle” …

Stava per catturare un rarissimo “Squirtle”, ma ci ha messo troppo rimanendo chiuso dentro lo stadio dopo la partita .

La nuovissima app della Nintendo, Pokémon Go sta decisamente spopolando e di positivo c’è il fatto che è un videogame che quantomeno fa uscire all’aria aperta i giovani  . Ma ha anche i suoi lati oscuri…

Lo può confermare Steven Zoeller, uno studente universitario un po’ sbadato che, durante la partita di football che era andato a vedere allo stadio, si è messo alla ricerca di pokémon. Sostiene di aver trovato un rarissimo “Squirtle” e di essersi messo alla ricerca di esso per cercare di catturarlo  .

Tweet del Ragazzo Chiuso nello Stadio mentre era alla Ricerca di uno Squirtle

Tweet del Ragazzo Chiuso nello Stadio mentre era alla Ricerca di uno Squirtle

La partita finisce, Steven è ancora alla ricerca. Lo stadio viene chiuso e lui ci rimane dentro, accorgendosi troppo tardi di essere solo  . Ecco che quindi gli viene in mente di “tweettarlo” chiedendo aiuto.

Per sua fortuna, ha tanti buoni amici, che subito rispondono suggerendogli come potrebbe fuggire ad esempio. Uno dei ragazzi gli consiglia di utilizzare una corda per scavalcare, pur non spiegando in dettagli come trovare una corda in uno stadio vuoto  …

Tweet Ragazzo Chiuso allo Stadio Squirtle

Una corda! Che idea…

Alla fine uno dei dipendenti dello stadio, avvisato dagli amici di Steven, è andato ad aprire il cancello dello stadio , liberando il povero “allenatore di pokémon” inesperto.
Pensate che non solo ha dovuto subire questa brutta avventura il povero ragazzo, ma non è riuscito neanche a trovare il famigerato pokémon Squirtle, in quanto questa creatura attualmente non esiste ancora nell’app di Pokémon Go  !


Lascia un commento...

avatar
  Iscirviti  
Notificami