86enne chiama carabinieri: soffriva di solitudine

Arriva ai Carabinieri di Bologna una chiamata preoccupante: una signora di 86 anni chiede aiuto, ma quando arrivano in casa non trovano il pericolo. E’ accaduto alle forze dell’ordine bolognesi, che una volta giunti nell’abitazione dell’anziana scoprono la vera motivazione che ha spinto l’86enne a chiamarli: soffriva di solitudine.

Ad accogliere i militari, sul tavolo dell’anziana erano già presenti alcuni biscotti ed il caffè, pronti per essere serviti ai suoi soccorritori. A rendere questa notizia virale e amata nel mondo del web, non è solo la dolcezza della signora, ma anche la decisione che hanno voluto prendere i Carabinieri.

Offre caffè e biscotti ai carabinieri

Anziana sola chiede aiuto ai carabinieri

La signora aveva chiamato le Forze dell’Ordine chiedendo aiuto, ma quando i militari si sono recati a casa dell’anziana hanno trovato solo caffè e biscotti. L’86enne ha voluto così offrire loro qualcosa per poter passare del tempo insieme ed i Carabinieri non si sono tirati in dietro.

Così come raccontano i militari successivamente, l’anziana ha iniziato a raccontare loro la sua infanzia. Ha parlato del marito morto non troppo tempo prima, del figlio con cui vive ma che si è dovuto allontanare per qualche giorno. I Carabinieri sono rimasti del tempo con lei, ascoltando le sue storie sulle difficoltà avute durante la seconda guerra mondiale ed i suoi pensieri più intimi. Sembrava un pomeriggio tra amici di cui l’86 aveva davvero bisogno.

furto e tradimento

Al termine della chiacchierata, i Carabinieri hanno chiamato il figlio della signora per avvisarlo della situazione. Successivamente l’uomo è ritornato a casa per rassicurare la madre.