Vicenza, prima scopre il furto in casa e poi il tradimento della moglie

Senz’altro una serata no quella per un 54enne residente a Vicenza, che ha subito un furto e ha scoperto il tradimento della moglie nel giro di pochi minuti.

L’uomo è rientrato nella sua abitazione poco dopo le 20:00, al termine del suo turno lavorativo. La sorpresa che ha trovato al suo arrivo è stata davvero poco gradita: la casa è stata svaligiata. I ladri sono entrati e hanno rubato tutto ciò che hanno trovato, compresa la cassaforte contenente i gioielli di famiglia. Non contenti si sono portati via anche un armadietto blindato contenente ben 7 fucili.

Il 54enne, arrabbiato e scosso da quanto appena visto, ha provato a contattare la moglie ma inutilmente. Recatosi dal vicino, che considerava anche un buon amico, per chiedergli se sapesse dove trovare la moglie o se avesse sentito qualcosa, ha fatto la scoperta. Non solo ha trovato la moglie, ma l’ha scoperta sotto alle coperte del vicino. Un duro colpo per l’uomo che si fidava della donna e del suo amico più caro.

Fortunatamente la polizia chiamata per il furto, è arrivata giusto in tempo per evitare il peggio tra i due ormai non più amici. Tra i due vicini infatti, secondo quanto è stato detto, era già iniziata una conversazione molto accesa che sarebbe potuta finire nel modo peggiore.

Il giorno successivo è stato ritrovato in mezzo ai campi l’armadietto blindato senza però alcuna traccia dei fucili.

Scontro mortale treno veicolo