Calamari ripieni, la ricetta dell’estate 2017

Condividi

In questo articolo vi proponiamo la ricetta più utilizzata per questa caldissima estate 2017. Si tratta di un secondo di mare molto conosciuto e utilizzato nella cucina italiana. Calamari ripieni alla menta e peperoncino, una ricetta di facile e veloce esecuzione. La praticità di realizzazione di questa famosissima ricetta, permette di ottenere un piatto gustoso e veloce. Di seguito indicheremo gli ingredienti necessari e la modalità di cottura da adottare, per una corretta realizzazione del piatto. Quello che vi presentiamo, è un secondo piatto molto utilizzato in Puglia ed in particolare nel Salento.

Calamari ripieni, ingredienti necessari

Per realizzare i calamari ripieni, è necessario avere a disposizione i seguenti ingredienti, per ottenere un secondo di mare per quattro persone:

  • 1 kg di calamari freschi di media pezzatura (quattro pezzi)
  • 150 grammi di Parmigiano Reggiano
  • 150 grammi di pangrattato
  • prezzemolo (quanto basta)
  • due spicchi d’aglio
  • due cucchiai di capperi
  • un mazzettino di foglie di menta
  • due peperoncini freschi
  • un bicchiere di aceto di vino bianco
  • sale e pepe (quanto basta)
  • olio extravergine d’oliva

Calamari ripieni, procedimento di preparazione

Calamari freschi

La prima cosa da fare, è pulire i calamari, avendo cura di eliminare le interiora e la pelle esterna. I ciuffi verranno recisi ed il corpo deve rimanere rigorosamente intero. Una volta terminata la prima operazione, è necessario tagliuzzare in piccole parti i ciuffi dei calamari e tenerli da parte. Preparare un battuto composto da : prezzemolo fresco tritato, aglio, abbondanti foglie di menta e peperoncino. Utilizzando una padella mono manico, preparare un soffritto con olio extravergine d’oliva, sfumare con mezzo bicchiere di aceto di vino bianco. Aggiungere il battuto precedentemente preparato con pangrattato e parmigiano reggiano ed i ciuffi, che inizialmente erano stati spezzettati.

Lascia un like...
Impasto per calamari ripieni

Aggiustare il tutto con sale e pepe e cuocere tutto per circa 30 minuti, avendo cura di aggiungere qualche goccia di aceto. Una volta che l’impasto è cotto, con un cucchiaio riempire i calamari per tre quarti del corpo e chiudere i lembi con gli stuzzicadenti. Infine prendere una teglia e adagiare i calamari ripieni, infornare a 180° per 10-15 minuti.

Guarnire e servire in tavola

Calamari ripieni tagliati a rondelle

Quando i calamari ripieni hanno raggiunto il giusto livello di cottura, è necessario guarnire il piatto. Sistemare i calamari formando quattro porzioni e decidere se servirli ancora interi o tagliati a rondelle da un centimetro di spessore. Accostare un ciuffo di foglie di menta e servire in tavola ancora caldi. A questo straordinario secondo di mare si consiglia di accostare un moscato bianco del Salento, servito fresco.

Se questo articolo è risultato utile alla vostra alimentazione, lasciate un like per rimanere costantemente aggiornati sulle news proposte e redatte da questo autore. Inoltre potete lasciare un commento, specificando se l’argomento risulta utile e interessante.

Condividi

Partner links