Candidato di Fratelli d’Italia ritirato dalle elezioni: 39 reati alle spalle

Fratelli d’Italia ha annunciato il ritiro dalle elezioni comunali del proprio candidato Riccardo Sala. A portare il 35enne sotto i riflettori in questi giorni, sono stati i numerosi reati commessi dal candidato stesso in passato. Il giovane aveva come punto principale del suo programma elettorale la sicurezza a Fidenza, città in provincia di Parma.

La vicenda

Da quest’anno è stato reso obbligatorio il deposito del proprio certificato penale per tutti i candidati alle elezioni. Questa novità ha portato il candidato di Fratelli d’Italia al centro di uno scandalo politico che vede Riccardo Sala, promotore di una Fidenza più sicura, colpevole di ripetuti reati.

Così come si può leggere dal suo certificato penale reso pubblico dal sito del Comune di Fidenza, il 35enne ha commesso ben 39 reati. La maggior parte di essi sono riconducibili a furti in abitazione, tentato furto o concorso in furto, ma non mancano i reati d‘incendio e porto d’armi.

410304038-Certificato-Penale-Sala

Di questi 39 reati sono stati emessi due provvedimenti. Il primo è l’interdizioni dai pubblici uffici per 5 anni, mentre il secondo è la reclusione in carcere per 2 anni e 6 mesi, successivamente ridotta a poco meno di un anno, con una multa di 880 euro.

Per un candidato al Consiglio Comunale che aveva come punto principale del proprio programma elettorale la sicurezza, la notizia non è passata inosservata.

Provvedimento del partito

Di questi giorni è la notizia che vede una nota pubblicata dal partito Fratelli d’Italia riguardo la vicenda. Così come si legge, il partito ci tiene a precisare che il provvedimento preso, ovvero il ritiro del proprio candidato dalle elezioni, non ha nulla a che fare con il passato di Sala. Poichè si trattano di reati minori fatti nel passato e pagati secondo la legge, il partito non ha fermato il percorso elettorale per i reati commessi. Fratelli d’Italia afferma che l’unica colpa data al proprio candidato è stata quella di non essere stato sincero fin da subito con il partito stesso.

 

Lascia un commento...

avatar
  Iscirviti  
Notificami