“Domani sarò morta tesoro, addio”. L’ultimo sms della 17enne di Firenze

Arrivano nuove notizie riguardo la 17enne ritrovata sabato mattina al parco dell’Ambrogiana, Firenze. La ragazza, trovata ferita con una frattura al cranio e in una pozza di sangue, si trova ora in terapia intensiva. Secondo i medici dell’Ospedale di Empoli, è stabile ma ancora in gravi condizioni.

Si indaga ancora sulle cause di questa aggressione e i responsabili, ed emergono nuove indiscrezioni davvero agghiaccianti.

Durante la trasmissione di Mattino Cinque, un grande amico della 17enne è stato intervistato. Il giovane ha parlato della ragazza, mostrando l’ultimo messaggio mandato al suo cellulare alle 5:30 di sabato mattina.

Domani sarò morta tesoro, addio.

Latina uccide ladro

L’amico, non solo ha mostrato alle telecamere l’sms della giovane, ma ha anche parlato di lei e di quella serata in cui è successa l’aggressione. Il ragazzo è convinto che il messaggio non sia stato scritto dalla 17enne e che quest’ultima, non sia neanche arrivata al parco da sola. Secondo quanto raccontato dal giovane, la ragazza è uscita dalla discoteca con il suo gruppo di amici con cui si era recata a ballare. Il gruppo ha avuto una litigata davvero accesa, per poi muoversi tutti insieme lontani da quell’edificio.

Il giovane quindi, è abbastanza sicuro che sia giunta al parco insieme a loro, in quel parco dove poi è stata anche ritrovata in terribili condizioni. Il ragazzo intervistato ha anche definito gli amici della giovane, come persone agitate e abbastanza “casiniste”.

Secondo le prime indiscrezioni da parte degli inquirenti, la ragazza non ha subito violenze sessuali e non è stata aggredita per scopo di rapina. Sembrerebbe che l’aggressione si sia svolta tra le 6 e le 7 di mattina, quando è stata colpita al cranio ripetutamente, e poi trascinata nel luogo dov’è stata ritrovata.