Elise Bonaparte: una donna, una storia, un profumo

Elise Bonaparte: una donna, una storia, un profumo

Elise Bonaparte è la sorella del più famoso Napoleone Bonaparte. Nata ad Ajaccio, in Corsica, nel 1777, ricevette il nome di battesimo “Maria Anna”, da lei poi mutato in Elise. Contro la volontà di Napoleone sposò nel 1797 il capitano còrso Felice Baiocchi.

I coniugi Baiocchi ottennero nel 1809, durante l’impero napoleonico, il governo della Toscana.

Il fascino di Elise Bonaparte

Alcuni personaggi storici sono senza tempo. Uno di questi è Elise Bonaparte. La reggitrice della Toscana evoca infatti ancora oggi i fasti dell’era napoleonica: gli abiti in stile impero, i raffinati salotti della nuova nobiltà francese e italiana, gli splendidi ritratti del pittore francese Jacques-Louis David.

Del resto Elise aveva ricevuto una educazione sofisticata: ebbe infatti la sua formazione culturale al prestigioso Istituto Reale di Saint-Cyr. Già animatrice dei salotti parigini, trasferì nella sua corte toscana l’atmosfera parigina.

I Rancè nell’era napoleonica

La famiglia dei Rancé realizzava in Provenza già dal 1600 guanti profumanti, un prodotto riservato alla nobiltà francese. Nel 1795 Francois Rancé decise di trasferirsi a Parigi e di dedicarsi esclusivamente alla realizzazione di profumi. Le sue creazioni conquistarono la società parigina.

Francois Rancé, conosciuto nella sua epoca come il “re della profumeria”, dedicò diverse sue ideazioni a Napoleone e ai membri della sua famiglia.

La maison dei Rancé ha oggi la sua sede a Milano e continua la sua ricerca della bellezza grazie ai suoi raffinati profumi.

Il profumo dedicato a Elise Bonaparte

Nel 2012 Rancé ha lanciato sul mercato il profumo da donna Elise, dedicato a Elise Bonaparte. Un richiamo alle origini della maison e allo stesso tempo un omaggio a una figura femminile forte, a una donna di potere che tuttavia mantenne il suo spirito libero.

Elise è una fragranza leggermente agrumata che non passa inosservata.Unisce  a frizzanti note di testa (Neroli, Mandarino e note marine) la dolcezza delle note di cuore (rosa bianca ed eucalipto); le note di base sono invece caratterizzate da morbidezza e sensualità (Patchouli, Muschio, Ambra e Vaniglia.


Lascia un commento...

avatar
  Iscirviti  
Notificami