Il bimbo disabile piange a dirotto: l’inaspettato e dolce gesto

Condividi

Greenville, Sud Caroline negli Stati Uniti, è qui dov’è avvenuto un gesto inaspettato e dolce condiviso in tutto il web in questi giorni. Ci troviamo a casa di una mamma alle prese con le faccende domestiche e due piccoli bimbi: la figlia di 2 anni e Sailor, di appena 3 anni. Sailor, oltre ad essere ancora molto piccolo, è cieco e ha due rari difetti cerebrali.

Quello era davvero un brutto giorno per il piccolo, che probabilmente non riusciva ad esprimere al meglio i suoi bisogni e per questo piangeva a dirotto. Per Jessica Nash Donnahoo non è stato un bel momento, incapace di comprendere che cosa avesse il piccolo Sailor e con le mille faccende da portare avanti.

Tra gli impegni in programma, c’era anche l’arrivo di un tecnico della Spectrum per riparare la linea internet. Quando il giovane Robert Kinney ha messo piede in casa, è avvenuto il gesto pieno di umanità. Senza dire una parola il piccolo Sailor è corso incontro a Robert, aprendo le braccia e facendogli capire di voler essere afferrato. Il giovane non ha atteso un secondo, e ha preso in braccio il piccolo facendolo smettere di piangere in un istante.

Lascia un like...

https://newslandia.it/video-lo-spot-piu-commovente-arriva-dalla-thailandia/

Robert ha passato i 45 minuti successivi a riparare la linea internet cullando tra le sue braccia il piccolo Sailor. A testimoniare il bellissimo gesto, una foto scattata dalla madre che poi ha pubblicato su Facebook con un messaggio molto importante. Quello che la donna vuole sottolineare è come Robert avesse avuto il diritto di portare a termine il suo lavoro e andarsene. Il tecnico però, ha riconosciuto un esigenza ben più importante della connessione ad internet.

Il post si conclude con una richiesta di aumento per Robert alla Spectrum, ed un ringraziamento dal cuore per il dolcissimo gesto pieno di umanità.

Condividi

Partner links