Patate in cucina Newslandia.it

La patata: le virtù del tubero americano che ha conquistato l’Europa

 

La patata è un tubero molto amato in Europa e onnipresente nella nostra cucina. Le patate sono infatti presenti in numerosi piatti regionali italiani e, per la loro versatilità, si prestano a svariate preparazioni. Possono essere infatti lessate, arrostite, brasate, fritte, cotte in forno. infine la loro fecola rende soffici i dolci.

Le virtù della patata

Le patate non sono solo una importante fonte di carboidrati, ma contengono anche  vitamine e sali minerali. Forniscono infatti una elevata quantità di potassio e sono ricche delle vitamine C e B. Oltre ad avere tracce di fosforo e magnesio, le patate sono una fonte rilevante di selenio e di litio.

Queste caratteristiche rendono la patata un alimento prezioso. Essa infatti regola la pressione sanguigna ed è particolarmente utile in caso di ipertensione. Contribuisce inoltre al buon funzionamento dell’intestino e rafforza le difese immunitarie.

Grazie alla vitamina B6 apporta benefici al cuore, alla digestione, ai muscoli e al sistema nervoso.

Le varietà di patate

E’ possibile trovare in commercio diverse varietà di patate, non necessariamente di colore giallo.

Le patate a pasta gialla o bianca sono senza dubbio le più diffuse. A questa tipologia appartengono la patata da seme Spunta, adatta a tutti gli usi culinari, e le patate novelle in genere. La patata Spunta ha un sapore particolarmente gradevole cotta in forno.

Le patate a pasta blu o viola sono particolarmente ricche di flavonoidi, e perciò con notevoli proprietà antiossidanti. Tra queste troviamo la patata Bergerac, una varietà francese resistente alle malattie e alla siccità.

Infine ci sono le patate con la buccia rossa, che hanno in genere la polpa gialla. Sono originarie del Nord Europa e la loro buccia contiene una elevata quantità di vitamine e sali minerali. Tra le patate dalla buccia rossa è molto usata la varietà Desirée. Dalla pasta gialla, questa patata è ideale per arrosti e fritture.

Lascia una recensione

Please Login to comment
  Subscribe  
Notificami