Napoli, l’ambulanza arriva dopo mezz’ora. Sotto accusa medico e 4 infermieri

Napoli, l’ambulanza arriva dopo mezz’ora. Sotto accusa medico e 4 infermieri

Malasanità: muore a 23 anni dopo aver trascorso 4 ore in attesa con il codice rosso

Sono subito iniziati i controlli per capire da che cosa fosse dovuto il ritardo, poichè inizialmente fu giustificato affermando che tutte le postazioni fossero occupate. Da quanto si apprende però, le cose non sembrerebbero essere proprio così.

La prima ambulanza infatti, è rimasta libera dalle ore 20.39 alle 23.57 mentre la seconda dalle 19,47 alle 21.36.

Ad affermare l’impossibilità di arrivare prima, è stato un medico e quattro operatori sanitari che ora sono finiti sotto inchiesta. Per tutti e cinque è scattata la richiesta di provvedimento disciplinare: la loro sorte potrebbe andare dalla censura alla sospensione, fino al licenziamento con preavviso o senza preavviso.

Purtroppo non siamo nuovi a questa notizia, specialmente nella bella Napoli. La speranza è quella di fare presto chiarezza in questa brutta situazione, e che i responsabili non esercitino più in modo tale che non possano mettere a repentaglio la vita di ulteriori pazienti.

Pages: 1 2

Lascia un commento...

avatar
  Iscirviti  
Notificami