Quei bravi ragazzi – Martin Scorsese Joe Pesci

Ads by AdsWeb24…

Scorsese: Quei bravi ragazzi (Goodfellas). 


Martin Charles Scorsese (New York, 17 novembre 1942) è un regista, sceneggiatore, attore e produttore cinematografico statunitense.


Immagine correlata


Scorsese nel 1990 realizza il film ispirandosi al romanzo Il delitto paga bene di Nicholas Pileggi.

La trama si basa sulla storia del pentito di mafia Henry Hill.


Nel 1991 arriva anche l’Oscar al miglior attore non protagonista che viene  assegnato a Joe Pesci per l’interpretazione del mafioso Tommy DeVito.


Robert De Niro è chiamato ad interpretare Jimmy Conway, un gangster che stava aumentando la sua fama nel mondo della malavita.

Ray Liotta tocca il compito di interpretare Henry Hill che è il personaggio attorno al quale ruota tutta la storia.

Questo servizio si occuperà di Tommy DeVito interpretato da Joe Pesci e in particolare nella scena in cui si scontra con il boss Billy Batts.


Risultati immagini per joe pesci tommy devito


Scorsese cuce sulla pelle di Pesci il personaggio di Tommy.


Henry Hill fin dall’adolescenza è conquistato da quel mondo dal guadagno facile ed è proprio con Tommy DeVito che inizia la scalata nel mondo del contrabbando e anche dei furti.

L’incontro-scontro tra il boss Billy Batts, che festeggia l’uscita di galera, e Tommy DeVito avviene nel bar di Jimmy.

CLICCA SULLA FOTO PER VEDERE LA SCENA


Immagine correlata


Il boss stuzzica Devito ricordandogli il passato di lustrascarpe


L’intesa tra Jimmy e Tommy è di quelle che basta uno sguardo.

Devito esce infuriato dal bar e Jimmy trattiene il boss in attesa del ritorno di Tommy.


Jimmy distrae Billy per consentire a Tommy di prenderlo alle spalle ed assieme danno vita al pestaggio che finirà con la morte del Boss.

Henry presente fin dall’inizio non crede quasi ai propri occhi perchè in quel momento si erano resi responsabili della morte di un pezzo da novanta che può essere sancita solo con un ordine della commissione mafiosa.


Sarà proprio per la morte di Billy che la mafia condannerà Tommy.


Convocato con l’inganno ad una finta riunione, che avrebbe dovuto introdurlo nel giro che conta, verrà ucciso con un colpo di pistola in testa secondo un uso mafioso.

Questo macabro rituale “serviva” per non permettere l’esposizione della salma agli amici e parenti.

CLICCA SULLA FOTO PER VEDERE LA SCENA


Immagine correlata


Il messaggio del film non è certamente quello che la “malavita” rende, ma esattamente il contrario.

Quella che era una banda unita, seppur nel malaffare, poi si sgretola anche tra omicidi e tradimenti.

Henry alla fine si pentirà facendo condannare con la sua testimonianza pure lo stesso Jimmy.

VEDI ANCHE:

Mito della bellezza: arte cinema musica

Loading…