Scopre il tradimento della moglie con un’app, ma ora rischia la galera

Non è un bel periodo quello che sta affrontando Sean Donis, 37enne di Clifton, vicino a New York. Nel giro di 17 mese ha scoperto il tradimento della moglie, ha subito il divorzio ed ora è stato denunciato proprio da questa. Ora rischia 15 anni di galera.

La triste storia ha inizio il 15 aprile 2016, quando la moglie Nancy ha chiesto a Sean di occuparsi del figlioletto di 4 anni mentre lei si concedeva una serata tra amiche. Una richiesta normale ed una serata qualsiasi se non fosse stato per quello che il marito ha scoperto successivamente.

Il piccolo stava cercando l’iPad a casa, e Sean per trovarlo ha utilizzato la famosa applicazione disponibile in tutti i sistemi Apple: “trova il mio iPhone“. Evidentemente l’iPad era stato portato via dalla moglie, ma la cosa che ha fatto rimanere Sean a bocca aperta era il percorso segnalato dall’applicazione. Secondo quanto riportato da “trova il mio iPhone“, l’iPad nella macchina della moglie non stava percorrendo la strava verso la cittadina di Elizabeth, dove si sarebbe dovuta vedere con le amiche. La moglie si stava dirigendo nel New Jersey.

Il marito, fermandosi un attimo a riflettere, si è reso conto di tanti piccoli dettagli che portavano ad una sola conclusione: la moglie si stava recando dal suo datore di lavoro con cui aveva iniziato una storia segreta. Nancy infatti, nell’ultimo periodo andava a lavoro vestita più elegante del solito, appariva più curata e dimagrita. In oltre, aveva avuto una brutta reazione vedendo il cellulare tra le mani del marito.

Che cos’ha fatto Sean?

Bambina di un anno muore in macchina. La mamma era dal parrucchiere