Usa, gesto folle: taglia la pancia della vicina e strappa bambino in grembo

momisunflower - Pubblicato il: 12 Dicembre 2018

Una storia davvero raccapricciante quella che arriva dagli Stati Uniti, nel Nord Dakota, dove una 36enne avrebbe compiuto un folle gesto sulla vicina di casa di appena 22 anni. La giovanissima vittima era in dolce attesa e mancava un solo mese al parto del bambino, quel momento però non è mai arrivato.

Il piano della vicina di casa

Savannah aveva solo 22 anni, e non vedeva l’ora di diventare mamma. Mancava solo un mese al giorno del parto e avrebbe così potuto conoscere il suo bambino. A causa della pazzia della sua vicina di casa però, quel giorno non è mai arrivato.

Descritta come una ragazza piena di gioia e di gentilezza, aveva deciso di aiutare la vicina di casa Brooke a cucire un vestito. Un gesto, quello della 22enne, che ha fatto volentieri per aiutare il prossimo. La vicina però, aveva già organizzato tutto nei minimi dettagli per esaudire a qualsiasi costo il suo più


g>grande desiderio: diventare madre.

Dopo aver attirato Savannah nella sua abitazione, ha iniziato a litigare con la giovane fino a spingerla a terra. Qui la 22enne ha perso i sensi ed è iniziato il folle gesto: Brooke ha tagliato la pancia della futura mamma per rubare il bambino dal suo grembo. Da quanto detto dalla Polizia giunta sul posto, la ragazza era ancora viva al momento dell’ “operazione”.

moglie morta foto facebook

Problemi psicologici

Da quanto emerge dalla indagini, Brooke soffriva di qualche problema psicologico che l’aveva resa ossessionata dall’idea di diventare madre. Il compagno di Brooke infatti, era stato convinto dalla stessa 36enne che sarebbe presto diventato padre. Brooke aveva per mesi finto di essere in dolce attesa, e ormai allo scadere dei mesi di gravidanza, aveva deciso di impossessarsi del figlio di Savannah per portare a termine il piano.

I soccorsi sono stati allertati dal marito di Savannah, che non avendo più sue notizie ha lanciato l’allarme prima di fare la tragica scoperta. La giovane mamma non ce l’ha fatta, ed è stata trovata priva di vita presso l’appartamento di Brooke. Il figlio della coppia invece è riuscito a sopravvivere e gli è stato dato il nome scelto proprio dalla sua mamma: Haisley Jo.