Bambina di due anni morsa in viso da un cane

Ultimamente non danno cenno di voler diminuire i casi di aggressione da parte dei cani ai danni di bambini. Questa volta a pagarne è una bambina di appena due anni che risiede nella provincia di Udine.

La tragica vicenda è accaduta lunedì 16 ottobre nel tardo pomeriggio, verso le 16:30. Ad Aiello del Friuli, un piccolo comune della Bassa Friulana, un cane ha attaccato e morso la guancia della giovanissima.

La bambina è stata prontamente soccorsa dall’equipe medica dell’elicottero del 118, decollato dalla Centrale operativa di Udine, e dall’equipe medica di una autoambulanza. L’equipe ha medicato la bimba sul posto, per poi portarla d’urgenza all’ospedale di Santa Maria della Misericordia di Udine. Arrivata in codice giallo sembrerebbe molto grave ma non in pericolo di vita.

Sirene Rai 1

Non è ancora chiaro che cosa sia accaduto o il perchè il cane abbia reagito in questo modo. Da alcune indiscrezioni sembrerebbe che la bambina stesse giocando con il meticcio, che è sempre stato molto docile. In questi casi si dovrà valutare il comportamento dell’animale per capire se la sua aggressione è stata ingiustificata o un atto di difesa.

Uno degli ultimi casi in cui un cane ha aggredito un giovane accadde a Brescia, dove perse la vita Victoria. In quel caso i due pitbull della famiglia l’attaccarono nel giardino di casa loro, a Flero. In quel caso i due genitori della piccola, Egi Zikaj, 25 anni, e Olga De Luca, 22 anni, erano assenti al momento dell’incidente. Furono successivamente accusati di omicidio colposo.